Ristrutturare il bagno e i suoi impianti

23 Agosto 2020

I motivi per ristrutturare il bagno sono molteplici, dalla necessità di rinnovare l’impianto idraulico alla volontà di sostituire una vecchia vasca con una pratica doccia. Ancora, potrebbe esserci semplicemente il desiderio di cambiare per motivi estetici o per mantenere inalterato il valore dell’immobile nel tempo.

Il bagno è senza ombra di dubbio una delle stanze che più vengono vissute all’interno dell’abitazione. Il continuo utilizzo dell’impianto idraulico, inoltre, porta con sé un livello di usura che finisce per essere molto più elevato rispetto ad altri ambienti della casa, pari solo a quello della cucina.

Non si tratta inoltre di un lavoro semplice, dal momento che oltre alla posa di pavimenti e rivestimenti è possibile anche riposizionare le predisposizioni per i sanitari, sostituirli e ristrutturare (o rifare) l’impianto. Il primo consiglio allora è quello di rivolgersi a dei professionisti, in grado di operare secondo la normativa vigente e di eseguire un lavoro a regola d’arte. Gli altri? Vediamoli insieme.

I consigli per ristrutturare il tuo bagno

In fase di progettazione di un nuovo bagno esistono alcune regole pratiche da tenere in considerazione per evitare di trovarsi con una stanza confusionaria e poco pratica da utilizzare. Ad esempio:

  • fissare una distanza minima tra i sanitari, per agevolarne l’utilizzo;
  • aver cura di mantenere una distanza minima tra i sanitari e le pareti frontali;
  • ponderare attentamente le dimensioni degli elementi presenti, così da non riempire eccessivamente l’ambiente;
  • associare i cromatismi all’illuminazione della stanza, specie se parliamo di ristrutturare un bagno piccolo.

Una volta definiti questi aspetti, subentrano la creatività e il gusto personale: vasca o doccia, sanitari sospesi o tradizionali, tutto verrà rimandato ai desideri e alle necessità individuali. I sanitari sospesi ad esempio rendono più pratiche le pulizie, anche se a livello funzionale non c’è alcuna differenza: la scelta finale sta al cliente.

Le fasi della ristrutturazione del bagno

Nel caso di una ristrutturazione completa del bagno, potrebbe essere interessante capire come si svolgono nella pratica i lavori successivi alla progettazione.

Gli operai inizieranno con la demolizione, dopo aver predisposto adeguatamente il cantiere per ridurre i disagi al padrone di casa e aver azionato le chiavi di arresto dell’acqua. Per prima cosa via i sanitari, per passare poi a spaccare piastrelle su pavimento e rivestimenti. Una volta che l’ambiente sarà stato riportato al grezzo demolendo il massetto, gli idraulici potranno intervenire sull’impianto. Qui avviene la ristrutturazione, predisponendo i nuovi allacciamenti qualora avessimo deciso di modificare il posizionamento dei sanitari.

La palla passa poi nelle mani dell’elettricista, incaricato di predisporre i collegamenti elettrici. Gli operai si occuperanno poi di ripristinare il massetto, sul quale poter posare poi i pavimenti e passare successivamente ai rivestimenti.

Cosa manca? Semplicemente il montaggio di sanitari, eventuale box doccia e rubinetterie. Dopo gli ultimi ritocchi e i collaudi, il vostro nuovo bagno sarà pronto per essere usato.

Come ristrutturare il bagno

Abbiamo visto che il primo consiglio è quello di rivolgersi a dei professionisti. Quando parliamo di ristrutturare gli impianti domestici, infatti, i lavori devono essere eseguiti da tecnici preparati e autorizzati al rilascio delle certificazioni a norma di legge.

Non sempre è facile trovare qualcuno di affidabile a cui rivolgersi. Se abitate in provincia di Udine o Gorizia, con Verzegnassi Tecnoimpianti avrete la garanzia di un progetto di ristrutturazione del vostro bagno chiavi in mano. Questo significa che non dovrete preoccuparvi di nulla se non di esprimere i vostri desideri in fase di progettazione. I nostri progettisti si occuperanno di mettere nero su bianco le vostre necessità, aiutandovi a trovare le soluzioni più adatte a far rendere al meglio i vostri ambienti.

I nostri operai specializzati e i nostri impiantisti effettueranno la lavorazione in tempi brevi, consegnandovi al termine un bagno pronto da usare. Inoltre forniamo un servizio di assistenza post-vendita di primo livello a tutti i nostri clienti. Se desideri saperne di più, non devi fare altro che contattarci o venire a trovarci nei nostri showroom.