Pompa di calore e Super Ecobonus 110%

25 Novembre 2020

Di recente sempre più persone si sono interessate alla possibilità di installare, nella propria abitazione, una pompa di calore per usufruire del Super Ecobonus 110%. Ristrutturando il proprio impianto termico e passando a questa soluzione, infatti, è possibile accedere a numerosi benefici fiscali (oltre a tutelare l’ambiente circostante).

Pompa di calore e Super Ecobonus: quali sono i dispositivi?


Le pompe di calore, secondo la loro funzione, sono macchinari in grado di generare energia termica. Il meccanismo alla base è tutto sommato semplice, e consente a questi dispositivi di prelevare l’energia da un ambiente a bassa temperatura e la immette in uno in cui la temperatura è maggiore.

La pompa può attingere da diversi tipi di fonti, tutte di origine naturale: aria, acqua o terra. L’energia prelevata viene poi regolata e riversata nell’abitazione secondo la temperatura desiderata. Infatti un sistema completo è in grado sia di rinfrescare un ambiente (i tradizionali climatizzatori) che di riscaldarlo. Senza dimenticare la possibilità di produrre anche acqua calda sanitaria, da usare sempre a scopo domestico.

In termini pratici, durante l’estate la pompa estrae dall’interno il calore e lo “butta” all’esterno; a ciclo invertito, durante l’inverno, preleverà il calore da fuori per immetterlo all’interno. Le pompe di calore disponibili in commercio oggi, tutte alimentate a gas o a energia elettrica, sono:

  • aria-acqua;
  • aria-aria;
  • acqua-acqua;
  • terra-acqua.
  • Visto il funzionamento a corrente, ha riscosso un buon successo l’idea di abbinare l’installazione di un sistema a pompa di calore con un impianto fotovoltaico, così da ottenere a costo quasi zero l’energia pulita necessaria ad alimentare l’impianto termico.

    Pompa di calore e Super Ecobonus: il risparmio


    Perché la pompa di calore viene tanto “pubblicizzata”? Potremmo riassumere i motivi con una sola parola: risparmio. Le prestazioni infatti sono equivalenti a quelle di una caldaia tradizionale, utilizzando però solo la metà dell’energia. Risparmio che si manifesta quindi nei consumi, con conseguenze in bolletta e sull’ambiente.

    L’investimento iniziale, ancor più se alla pompa di calore viene abbinata l’installazione di un impianto fotovoltaico, viene recuperato in pochissimi anni con il risparmio sulle spese energetiche, che verranno praticamente abbattute. Il risparmio effettivo in bolletta è stato stimato in una percentuale che si aggira il 40 e il 70% rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali.

    L’assenza di combustibili fossili, inoltre, riduce l’impatto ambientale dei nostri consumi, concorrendo al raggiungimento degli obiettivi posti dalle politiche di sostenibilità energetica promosse a livello europeo. Come se non bastasse, un sistema a pompa di calore non necessita di combustione, cosa che ne aumenta notevolmente la sicurezza all’interno delle mura domestiche.

    Pompa di calore e Super Ecobonus: le detrazioni


    Vediamo ora in chiusura quali sono gli incentivi predisposti a livello statale per promuovere l’installazione di questi sistemi. Stando all’art. 119 del Decreto Rilancio, la sostituzione di un impianto di riscaldamento esistente con un sistema a pompa di calore rientra tra gli interventi che possono usufruire del Super Ecobonus 110%.

    Ovviamente per accedere a questo programma è necessario che gli interventi soddisfino determinati requisiti. Il principale è l’ottenimento di due classi energetiche in più rispetto a quella attuale dell’edificio o, qualora non fosse possibile un salto di due classi, l’intervento deve consentire di raggiungere la classe energetica più alta.

    Non c’è di che disperare qualora gli interventi non dovessero rientrare nel Superbonus 110%. Esistono infatti due tipologie di detrazioni fiscali, antecedenti a questo programma, che permettono di rientrare del 65% per il risparmio energetico e del 50% per le ristrutturazioni edilizie. Entrambe richiedono però distinte condizioni e procedure burocratiche.

    Verzegnassi Tecnoimpianti: professionalità al tuo servizio


    Se hai deciso di cambiare il tuo impianto di riscaldamento e passare a un sistema a pompa di calore per usufruire del Super Ecobonus 110%, contattaci. I nostri esperti sono a tua completa disposizione per illustrarti le migliori soluzioni, pensate per mantenere sempre ai massimi livelli il tuo comfort domestico.

    Ti forniremo completa assistenza, dalla fase di progettazione a quella burocratica, fino alla realizzazione finale. Anche nel post-vendita potrai sempre fare affidamento su un piano di manutenzione programmata, studiato per prolungare la vita e l’efficienza dei tuoi impianti.

    Prenota subito un appuntamento oppure vieni a trovarci in uno dei nostri showroom!